ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Chiuso sine die il Washington Monument per danni terremoto

Lettura in corso:

Chiuso sine die il Washington Monument per danni terremoto

Dimensioni di testo Aa Aa

Resterà chiuso ai visitatori a tempo indeterminato il monumento dedicato a George Washington, nella capitale statunitense. Colpito dal terremoto del mese scorso, l’obelisco – uno dei monumenti più visitati di Washington – sarà oggetto di lavori di messa in sicurezza, a causa dei danni subiti, in un primo momento sottostimati.

Nonostante alcune crepe nella parte superiore, le condizioni strutturali del Washington Monument erano state infatti definite buone in seguito al sisma di magnitudo 5,8 che ha colpito gli Stati Uniti il 23 agosto. Analisi più approfondite hanno poi fatto emergere la necessità di ulteriori verifiche.

Il Washington Monument, alto 170 metri e costruito tra il 1848 e il 1884 in memoria del primo Presidente degli Stati Uniti, riceve in media 1700 visitatori al giorno. Il National Park Service, che gestisce i monumenti storici e i parchi nazionali nordamericani, ha fatto sapere che nei prossimi giorni sarà condotto un esame approfondito. La data di riapertura sarà comunicata a metà ottobre.