ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bulgaria: cresce la protesta contro i rom

Lettura in corso:

Bulgaria: cresce la protesta contro i rom

Dimensioni di testo Aa Aa

Si estendono in Bulgaria gli scontri e la protesta contro la comunità rom, in seguito alla morte di un giovane bulgaro. Si tratta dei più gravi disordini da anni nel più povero Paese dell’Unione europea. All’origine c‘è il decesso – lo scorso fine settimana a Katunitsa, est di Sofia – di un diciannovenne travolto da un pullmino guidato da un gruppo di rom, parenti di un boss locale:

Molti cittadini chiedono alle autorità di prendere provvedimenti per un problema sempre più serio – dice un manifestante. Nella capitale in piazza sono scesi anche estremisti di destra. Anche loro hanno chiesto al governo di agire con più forza. Qualcuno ha invocato la pena di morte. La polizia ha eseguito centinaia di arresti in tutto il Paese. Mentre a Katunitsa decine di persone hanno celebrato i funerali del giovane ucciso.