ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scontri a Barcellona dopo l'ultima corrida catalana

Lettura in corso:

Scontri a Barcellona dopo l'ultima corrida catalana

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ultima corrida accende gli animi in Catalogna. Lo spettacolo, proibito per legge dal primo gennaio 2012 nella regione, ha avuto un prologo turbolento nelle strade di Barcellona.

Gruppi di favorevoli e contrari alla messa al bando della corsa dei tori sono venuti a contatto, dopo che i matador hanno sferrato l’ultimo colpo mortale.

Solo l’interveno della polizia ha fatto in modo di disperdere i due gruppi rivali.

Pur presentato come l’ennesima puntata del braccio di ferro politico e culturale fra Barcellona e Madrid, il dibattito catalano non ha fatto che ratificare una tendenza già in atto da tempo: la corrida sta diventando sempre meno popolare.

L’ultimo spettacolo catalano ha visto in scena tre grandi toreri, fra i quali una ‘‘leggenda vivente’‘, ‘‘El matador loco’‘ Josè Tomas, sei tori di Salamanca e i potenti ‘‘Olè’‘ dei quasi 20.000 spettatori dell’arena El Monumental di Barcellona.