ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yemen, Saleh rilancia la proposta di elezioni

Lettura in corso:

Yemen, Saleh rilancia la proposta di elezioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Disponibilità a indire elezioni anticipate, ma di dimettersi non se ne parla. Così il presidente dello Yemen Ali Abdullah Saleh nel suo primo intervento televisivo dopo il suo ritorno in madrepatria dall’Arabia Saudita, dove si è curato in seguito a un assalto di cui è stato vittima. Saleh ha affermato che il suo vice ha la delega per negoziare con l’opposizione un trasferimento di poteri. Ma a questa eventualità, già prospettata varie volte negli ultimi mesi, la popolazione yemenita dimostra di non credere.

Proprio mentre il presidente parlava, il bilancio delle vittime di 6 giorni consecutivi di proteste e violenze superava la soglia dei 100 morti, con le forze dell’ordine che continuano a sparare sui dimostranti. Scontri sono avvenuti non solo a Sana’a, ma anche nelle zone montagnose vicine alla capitale.

Le manifestazioni contro il regime di Saleh si susseguono dal gennaio scorso.