ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia, nuovi bombardamenti Nato su Sirte

Lettura in corso:

Libia, nuovi bombardamenti Nato su Sirte

Dimensioni di testo Aa Aa

La battaglia di Sirte continua. Le forze del governo provvisorio libico, che sabato si erano addentrate nella roccaforte del colonnello Gheddafi, si sono parzialmente ritirate per permettere agli aerei della Nato di compiere bombardamenti. Due i fronti aperti intorno alla città costiera. Nonostante la forte resistenza incontrata, il governo provvisorio si dice ottimista sulla possibilità di conquistare Sirte.

A sorpresa, i lealisti sono riusciti a sferrare un attacco a Ghadàmes, città al confine con l’Algeria, che sembrava ormai sotto il controllo del governo provvisorio. Almeno 5 i miliziani del Cnt uccisi.

A Tripoli, la famigerata prigione di Abu Salim continua a svelare i suoi segreti. Una fossa comune con circa 1270 corpi è stata scoperta nelle vicinanze. Si tratta probabilmente di una parte dei prigionieri vittime del massacro compiuto dal regime nel 1996.