ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Abbas, ritorno da eroe a Ramallah

Lettura in corso:

Abbas, ritorno da eroe a Ramallah

Dimensioni di testo Aa Aa

Ritorno trionfale per Mahmud Abbas a Ramallah, in Cisgiordania, dopo il suo intervento all’Assemblea generale dell’Onu e la richiesta di riconoscimento internazionale dello Stato palestinese. Il presidente dell’Anp ha ribadito le condizioni alle quali è disposto a negoziare con Israele.

“Con tutti – ha detto – abbiamo insistito che vogliamo affermare i nostri diritti attraverso mezzi pacifici, attraverso il negoziato ma non un negoziato qualsiasi: accettiamo esclusivamente trattative che siano basate sulla legittimità internazionale e soltanto dopo che siano stati bloccati gli insediamenti di nuove colonie”.

Proprio sulle colonie si era arenato, un anno fa, l’ultimo negoziato di pace con Israele. Le trattative dovrebbero riprendere, secondo Abbas, sulla base dei confini del 1967 che comprendono Cisgiordania, striscia di Gaza e Gerusalemme est come capitale.

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu si dice pronto a riprendere il negoziato di pace, ma senza precondizioni. Il suo ministro degli esteri, Lieberman, ha affermato che un riconoscimento, anche parziale, dello Stato palestinese da parte dell’Onu avrebbe gravi ripercussioni.

Israele è invece favorevole alla proposta avanzata venerdì dal quartetto per il Medio Oriente, per un negoziato da avviare subito per raggiungere l’accordo di pace entro il 2012.