ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Saleh torna in Yemen, i ribelli lo vogliono processare

Lettura in corso:

Saleh torna in Yemen, i ribelli lo vogliono processare

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo tre mesi passati in Arabia Saudita per curarsi dalle ferite riportate nell’attentato subito all’inizio di giugno, Ali Abdullah Saleh ha fatto ritorno in Yemen. Il presidente trova un Paese in piena guerra civile, che il suo rientro potrebbe far ulteriormente precipitare.

“I ribelli – spiega uno dei rivoluzionari – sono contenti del suo ritorno. Dio glielo ha concesso perché venga portato in prigione coi suoi due figli, come è successo a Hosni Mubarak e ai suoi figli”.

“Il ritorno di Ali Abdullah Saleh non ci preoccupa”, racconta un altro, spiegando che “la nostra rivoluzione arriverà alla vittoria. Noi ci siamo ribellati a lui quando era all’apice del potere”.

Le contestazioni al governo in carica sono cominciate a gennaio e negli ultimi cinque giorni sono state oggetto di violente repressioni. Si calcola che i morti siano stati oltre 100.