ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Un miliardo di persone denutrite, soprattutto donne


mondo

Un miliardo di persone denutrite, soprattutto donne

Ogni giorno nel mondo circa un miliardo di persone va a dormire con lo stomaco vuoto. Lo afferma il rapporto World Disasters 2011 della Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa. Tutto questo nonostante nel mondo ci sia cibo a sufficienza per nutrire tutti. Il numero di chi soffre la fame è in aumento nelle zone urbane e nei Paesi sviluppati.

Ma è soprattutto un dramma della regione Asia-Pacifico e dell’Africa subsahariana. Il primo degli obiettivi del Millennio fissati dall’ONU – dimezzare la percentuale delle persone che vivono nella povertà estrema e soffrono la fame entro il 2015 – è lontano dall’essere raggiunto.

La denutrizione nel mondo riguarda 925 milioni di persone, ogni anno uccide tre milioni di bambini con meno di cinque anni. E provoca ritardi nella crescita per 178 milioni di bambini con meno di cinque anni. Il periodo più delicato sono i mille giorni tra il concepimento e il secondo anno di vita del bambino: la denutrizione delle mamme si ripercuote sui piccoli. Sono infatti le donne le più colpite, circa il 60 per cento secondo il rapporto.

Tra le cause delle crisi alimentari il documento indica il boom dei prezzi degli alimenti nel 2010-2011. Un dato che mostra come il mondo debba far fronte a mercati agricoli instabili e alla volatilità dei prezzi dei beni primari. Al Cairo appena una nno fa l’incapacità del governo egiziano di controllare la spirale dei prezzi aveva esasperato la popolazione, le piccole proteste come questa avevano scatenato la rivoluzione che ha portato alla caduta di Mubarak.

La prevenzione della fame passa per il miglioramento dei rendimenti agricoli. Il rapporto si interroga sulle basi della politica di aiuti ai piccoli agricoltori, in particolare quelli africani, i cui risultati sono deludenti.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Troy Davis è stato giustiziato