ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Stato Palestinese: per Obama, si può fare solo col negoziato

Lettura in corso:

Stato Palestinese: per Obama, si può fare solo col negoziato

Dimensioni di testo Aa Aa

Sì allo Stato palestinese, ma non così: Barack Obama ha pronunciato alle Nazioni Unite un discorso che dirada parte dell’ambiguità fin qui mostrata dalla Presidenza americana sul tema israelo-palestinese, e in particolare sulla decisione palestinese di procedere unilateralmente, chiedendo all’ONU di riconoscere lo Stato con capitale Gerusalemme.

“Non esiste alcuna scorciatoia, per un conflitto che dura da decenni. La pace è un lavoro difficile. La pace non deriva da dichiarazioni o da risoluzioni delle Nazioni Unite, se fosse così semplice verrebbe fatto ora. Alla fine, sono com unque gli israeliani e i palestinesi a dover trovare un accordo sui temi che li dividono: le frontiere, la sicurezza, i rifugiati, Gerusalemme. Alla fine la pace richiede un compromesso”

“Gli israeliani – ha aggiunto Obama, nel suo invito al dialogo – devono sapere che qualunque accordo comporterà delle garanzie sulla loro sicurezza. Ma i palestinesi hanno diritto a conoscere la base territoriale del loro Stato”