ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: sciopero insegnanti contro tagli

Lettura in corso:

Spagna: sciopero insegnanti contro tagli

Dimensioni di testo Aa Aa

Insegnanti in sciopero e studenti hanno manifestato ieri sera a Madrid e in altre città spagnole. La protesta riguarda i tagli all’istruzione decisi come misura anti-deficit dal governo regionale, guidato dal Partito Popolare, che ha ridotto il personale scolastico e aumentato le ore di lavoro dei docenti. L’adesione allo sciopero è stata del 43% secondo le autorità locali, del 70-80% secondo i sindacati.

“Siamo qui – spiega una sindacalista – per sostenere la scuola pubblica. Investire nell’istruzione significa investire in una cittadinanza migliore. In questo modo gli spagnoli non possono far nulla in Europa.”

“I tagli e tutto ciò che stanno facendo – accusa una ragazza – sono una vergogna. Se non cambiano, le cose andranno male. Se vogliamo progredire come Paese, dobbiamo investire nell’istruzione.”

L’agitazione degli insegnanti arriva a due mesi dalle elezioni politiche anticipate del 20 novembre. Gli ultimi sondaggi danno il Partito Popolare in vantaggio di circa 14 punti sui socialisti del premier uscente Zapatero, che non si ripresenterà.