ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Parla Gheddafi: nulla è cambiato in Libia

Lettura in corso:

Parla Gheddafi: nulla è cambiato in Libia

Dimensioni di testo Aa Aa

È una “farsa”, “il regime non è cambiato”: Muammar Gheddafi torna a manifestarsi in un messaggio audio ad una televisione siriana.

Le parole del leader libico sono state diffuse nel giorno della riunione all’Onu degli Amici della Libia, le 80 delegazioni che riconoscono il Consiglio Nazionale Transitorio quale unico interlocutore politico per il Paese, che segna la riammissione della Libia nella comunità internazionale.

Sul fronte militare gli insorti dicono di essere entrati a Sebha, uno degli ultimi bastioni pro-Gheddafi, mentre a Bani Walid la situazione resta critica.

Un portavoce militare del Cnt, Ahmed Bani, ha detto che si sta agendo con prudenza per evitare vittime fra i civili.

Gli attacchi dei lealisti e la posizione della città su un’altura hanno reso vani i tentativi di assedio nei giorni scorsi. A Bani Walid è stato visto il figlio di Gheddafi, Saif al-Islam, e forse si nasconde anche il Colonnello.

Per quanto riguarda Sirte gli insorti sono ottimisti e parlano di un ingresso nella città in due o tre giorni.

Il ministro della Difesa Ignazio La Russa ha fatto sapere che la Nato ha chiesto che la missione in Libia duri altri tre mesi. L’Italia non ha ancora deciso come rispondere.