ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Borse, rischio Atene affossa i mercati europei

Lettura in corso:

Borse, rischio Atene affossa i mercati europei

Dimensioni di testo Aa Aa

Le borse europee hanno bruciato i guadagni messi a segno la settimana scorsa, in una seduta dominata dal timore di un default della Grecia sul suo debito sovrano.

Milano, Parigi e Francoforte hanno perso oltre due punti e mezzo percentuali, affossate da bancari e materie prime. L’euro ha perso più dell’1% sul dollaro, mentre sono in ribasso anche i futures sul petrolio.

“E’ importante che i mercati avvertano che la situazione è stabile, ma così non è a causa della difficile situazione della Grecia – sostiene Oliver Roth di Close Brothers Seydler Bank – I rialzi della settimana scorsa sono stati solamente rialzi tecnici”.

Atene è appesa alla valutazione di Bce, Fmi e Commissione europea, che potrebbero decidere di non autorizzare una nuova tranche di aiuti, senza la quale la Grecia, che ha escluso nuovi aumenti delle tasse, si troverebbe con le casse vuote già a ottobre.

“Questa è una settimana molto difficile per il nostro paese – ha dichiarato il ministro delle finanze di Atene – una settimana difficile per la zona euro e per me personalmente. Ancora una volta, il problema dell’Europa si è rivelato essere di natura politica e istituzionale”.

I timori su un default di Atene sono aumentati dopo che il premier greco ha annullato un viaggio negli Stati Uniti per tenere una riunione di emergenza con i ministri del suo esecutivo per discutere degli aiuti internazionali.