ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Atene annuncia nuovi tagli per scongiurare default

Lettura in corso:

Atene annuncia nuovi tagli per scongiurare default

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo greco annuncia nuovi tagli nel settore del pubblico impiego nel 2012.

Si allunga la lista dei sacrifici per i cittadini ellenici all’inizio dell’ennesima settimana cruciale per Atene, dopo il rinvio ad ottobre dello sblocco degli aiuti da parte dell’Ecofin.

La situazione ha portato il primo ministro Georges Papandreou ad annullare la sua partecipazione

all’assemblea delle Nazioni Unite e a convocare un Consiglio dei ministri per scongiurare il default.

“Se vogliamo rimanere nell’euro zona, se vogliamo che il Paese non sia ricattato e umiliato – ha detto il ministro delle Finanze, Evangelos Venizelos – dobbiamo prendere tre grandi decisioni strategiche. Innanzitutto, dobbiamo soddisfare pienamente gli obiettivi di bilancio del 2011 e 2012”.

È una corsa contro il tempo per il governo greco: deve convincere Unione europea, Fmi e Bce a concedere gli aiuti e si prepara a misure rigide, come l’introduzione della disoccupazione tecnica nel settore pubblico.