ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Netanyahu contro l'iniziativa palestinese: all'Onu fallirà

Lettura in corso:

Netanyahu contro l'iniziativa palestinese: all'Onu fallirà

Dimensioni di testo Aa Aa

“L’iniziativa palestinese è destinata a fallire”: Benjamin Netanyanu risponde con intransigenza a Mahmoud Abbas che il 23 settembre presenterà all’Onu la richiesta di adesione della Palestina all’organizzazione internazionale. Aprendo la seduta settimanale del consiglio dei ministri, il premier israeliano ha affermato che i palestinesi fanno di tutto per evitare le trattative dirette.

“Il nostro viaggio alle Nazioni Unite ha un doppio obiettivo”, ha detto Netanyahu che dovrebbe raggiungere New York mercoledì. “Vogliamo assicurarci che la mossa tesa a eludere i negoziati non abbia successo e sarà bloccata in seno al Consiglio di sicurezza. Poi vogliamo presentare all’assemblea generale la nostra verità, il nostro desiderio di pace, il fatto che siamo stranieri in questa terra sulla quale abbiamo diritti che risalgono a quattromila anni fa”.

Netanyahu si è detto più che convinto che gli Stati Uniti bloccheranno la richiesta palestinese con il diritto di veto. Fatah, il partito di Abbas, ha invitato a manifestare pacificamente la prossima settimana. Ieri sono già scese in strada centinaia di donne palestinesi, ma anche israeliane, a un posto di controllo tra Gerusalemme e Ramallah, chiedendo il riconoscimento di uno Stato palestinese.

Oggi si riunisce di nuovo il Quartetto per il Medio Oriente nel tentativo di rilanciare i negoziati in stallo da un anno.