ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria, nuove vittime

Lettura in corso:

Siria, nuove vittime

Dimensioni di testo Aa Aa

Per decidere se irrigidire la sua posizione nei confronti della Siria, la Turchia attenderà la riunione dell’Assemblea Generale dell’Onu, martedì. Ankara potrebbe chiedere le dimissioni di Assad, mentre Russia e Cina, che frenano le risoluzioni contro Damasco, suscitano le ire dei manifestanti di Homs ritratti in un video amatoriale.

Ieri, nel 29esimo venerdì di protesta, l’opposizione siriana ha annunciato che sono state uccise altre 36 persone. Le vittime della repressione dall’inizio delle manifestazioni sarebbero circa 3000.

Nonostante le retate dei militari alla ricerca di oppositori e disertori, cortei si sono formati in quasi tutte le località del Paese.