ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Festa a Bengasi per il premier turco Erdogan

Lettura in corso:

Festa a Bengasi per il premier turco Erdogan

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo Nicolas Sarkozy e David Cameron, anche il premier turco Recep Tayyip Erdogan è a Bengasi, culla della rivolta libica, accolto dal presidente del Cnt, Mustafa Abdel Jalil.

Nell’ultima tappa del suo tour nei paesi della primavera araba, Erdogan incassa il plauso dei libici che non scordano gli aiuti e gli oltre 200 milioni di euro forniti da Ankara.

“Abbiamo fatto pressioni a livello internazionale”, ha dichiarato il premier turco, “per la rimozione delle sanzioni delle Nazioni Unite contro il vecchio regime e per i beni libici all’estero che appartengono al popolo della Libia, affinché possano essere usati a beneficio del popolo libico”.

Mantenuta la no-fly zone, l’Onu ha votato per la diminuzione delle sanzioni contro Tripoli e lo sblocco di parte dei fondi.

Invierà inoltre una missione per assistere la nuova Libia in tema di sicurezza, elezioni ed economia.