ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Parlamento europeo discute degli Eurobond. Barroso: "Presto una proposta dettagliata"

Lettura in corso:

Parlamento europeo discute degli Eurobond. Barroso: "Presto una proposta dettagliata"

Dimensioni di testo Aa Aa

Alla ricerca di un’azione comune per affrontare la crisi, il parlamento europeo discute dell’eventuale introduzione di obbligazioni europee: uno strumento capace di centralizzare la gestione del debito, ma non la soluzione di ogni problema.

Il presidente di turno dell’Unione, Rostowski, ricorda che in ballo c‘è l’Europa, ma questo non basta a colmare le differenze tra i possibilisti e i contrari. Tra questi ultimi il Commissario agli affari economici, Ollie Rehn; tra i più aperti il presidente della Commissione, Barroso.

“Oggi voglio confermare che presto presenteremo delle opzioni per introdurre gli Eurobonds. Ora serve che la Grecia sviluppi completamente il suo programma di riforme, che i sei punti vengano adottati, e che i paesi membri ratifichino l’accordo del 21 luglio scorso”.

Barroso ha chiarito che si tratterà di una lista di opzioni senza alcun obbligo per i singoli paesi, e che l’eventuale introduzione delle euro-obbligazioni renderà necessaria anche una modifica del Trattato europeo.