ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq: accusata Al-Qaeda per la strage di pellegrini

Lettura in corso:

Iraq: accusata Al-Qaeda per la strage di pellegrini

Dimensioni di testo Aa Aa

L’esercito iracheno è sulle tracce dei ribelli che lunedì hanno ucciso 22 pellegrini sciiti. Diverse persone sono state arrestate e interrogate. Le autorità hanno puntato il dito contro Al-Qaeda. Un gruppo di uomini armati ha teso un’imboscata al corteo religioso, in pellegrinaggio dalla città santa di Kerbalà verso la Siria. Il parlamentare Fouad AL-Doraki:

“Questi attentati non intralceranno il processo politico in corso e neppure l’unità della popolazione. E’ certo però che esiste un orribile atteggiamento settario contro gli sciiti”.

I pellegrini sono stati attaccati in pieno deserto, nella provincia sunnita di Al-Anbar, roccaforte di Al-Qaeda dall’arrivo delle truppe americane in Iraq, nel 2003.

Oltre duemila persone hanno assistito ai funerali delle vittime a Kerbala, città da cui proveniva la maggior parte dei fedeli.