ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran, presto liberi gli escursionisti Usa

Lettura in corso:

Iran, presto liberi gli escursionisti Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Saranno liberati entro due giorni i due escursionisti americani condannati in Iran il 20 agosto scorso a otto anni di reclusione per spionaggio.

Per la loro liberazione, dovranno pagare una cauzione di 500 mila dollari ciascuno, esattamente come avvenne per la loro amica Sarah Shourd, 32 anni, precedentemente scarcerata per motivi di salute.

Shane Bauer e Josha Fattal, entrambi 28 enni, erano stati arrestati insieme a Sarah il 31 luglio 2009 per avere sconfinato dal Kurdistan iracheno. Sostenevano di essersi persi durante un trekking, ma secondo le autorità iraniane erano spie.

La loro liberazione è stata annunciata dal presidente Ahmadinejad durante un’intervista a una televisione americana.