ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Berlusconi all'Europa: "Manovra entro mercoledì"

Lettura in corso:

Berlusconi all'Europa: "Manovra entro mercoledì"

Dimensioni di testo Aa Aa

La manovra d’austerità per raggiungere il pareggio di bilancio nel 2013 sarà definitivamente approvata dalla Camera dei deputati italiana questo mercoledì. E’ quanto il premier Silvio Berlusconi ha assicurato al presidente dell’Unione europea Hermann Van Rompuy durante un incontro a Bruxelles. Incontro che ha suscitato un vespaio di polemiche nell’opposizione, non solo italiana, perché ha evitato al capo del governo di testimoniare davanti agli inquirenti napoletani sul caso Tarantini-Lavitola.

“Abbiamo discusso – ha dichiarato Van Rompuy -delle misure che il governo italiano adotterà prossimamente per rafforzare la crescita economica ed assicurare la sostenibilità del debito pubblico in futuro. La disciplina fiscale e le riforme per favorire la crescita sono essenziali per conquistare la fiducia dei mercati”.

La manovra, giunta alla sua quarta stesura, dovrebbe consentire risparmi e nuove entrate per complessivi 54 miliardi. Dopo Bruxelles, Berlusconi è volato a Strasburgo per un incontro con i presidenti della Commissione Barroso e del Parlamento Buzek.

I magistrati napoletani fisseranno un’altra data per la testimonianza nell’inchiesta in cui Berlusconi è parte lesa.