ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

UE: Non lavoriamo sullo scenario di un default della Grecia

Lettura in corso:

UE: Non lavoriamo sullo scenario di un default della Grecia

Dimensioni di testo Aa Aa

La Finlandia sta bloccando il secondo piano di aiuti alla Grecia. A Bruxelles a margine della riunione dei ministri per le politiche comunitarie, Helsinki continua le trattative per ottenere piu’ garanzie da Atene sulle possibilità di rimborso del prestito. Il governo finlandese ha dovuto abbandonare l’intesa bilaterale con la Grecia ma ora cerca di ottenere lo stesso accordo in sede europea.

“Per noi, non è une una questione di soldi, è una questione di principio. Se hai delle regole, devi rispettarle- ha spiegato il ministro per gli affari europei finlandese Alexander Stubb- La questione delle garanzie economiche per la Grecia, fa parte di un accordo di governo in Finlandia. Sappiamo che la politica europea è spesso guidata da ragioni di politica interna in questo momento”

Lo scenario di un fallimento dellla Grecia non è piu’ un tabu’, ha ammesso il ministro dell’Economia tedesco, ma la Commissione europea questo lunedi’ ha negato di lavorare su una simile ipotesi.

Ai microfoni di Euronews il portavoce del Commissario agli affari economici ha invece lodato i progressi della Grecia in termini fiscali. “La Grecia era già sulla buona strada nel 2010 e ora sta lavorando per rispettare i suoi impegni in materia fiscale tra il 2011 e il 2012” ad esempio con una nuova tassa sulle proprietà immobiliare.

Mentre si discute di come salvare la Grecia, nove stati membri tra cui l’Italia hanno chiesto alla Commissione di ridurre il prossimo budget europeo. In tempo di crisi, meglio spendere meno, ma meglio.