ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mondiali in salita per il Sud Africa del rugby

Lettura in corso:

Mondiali in salita per il Sud Africa del rugby

Dimensioni di testo Aa Aa

Una partenza in salita, che la lista degli infortuni rischia di trasformare in scalata impossibile.

Sofferta vittoria contro il Galles e ressa in infermeria, affollano di nubi il cammino del Sud Africa ai mondiali di rugby in Nuova Zelanda. Una competizione che per la seconda linea Bakkies Botha potrebbe essere finita prima ancora di cominciare.

“Bakkies – spiega il medico della squadra Craig Roberts – come avrete visto, soffre di un problema al tendine d’Achille. Fisicamente non ha risposto come ci auguravamo. Stiamo facendo del nostro meglio, ma ancora non sappiamo se potrà arrivare a giocare in questa competizione”.

Allo studio l’ipotesi di rimandare a casa Botha e sostituirlo finché il regolamento lo consente, gli Springboks due volte campioni devono fare anche i conti con gli infortuni dell’altra seconda linea Victor Matfield e del centro Jean De Villiers.

Entrambi salteranno l’incontro di domenica contro le Fiji, a cui il Sud Africa si affida per riscattare la vittoria di misura sul Galles. Sempre nel gruppo D, mercoledì l’incontro fra equipe di Samoa e Namibia.