ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mercati europei in rosso su timori per debito greco

Lettura in corso:

Mercati europei in rosso su timori per debito greco

Dimensioni di testo Aa Aa

Inizio di settimana in profondo rosso per i mercati europei, che scontano i rinnovati timori di un default della Grecia.

L’euro ha toccato i minimi degli ultimi dieci anni nei confronti dello yen e ha perso terreno sulla valuta americana a 1,360 dollari.

Tra le piazze del Vecchio continente, maglia nera per Parigi, appesantita dai bancari. Gli istituti di credito francesi sono infatti tra i più esposti sul debito sovrano di Atene.

“Dobbiamo renderci conto – sostiene Nathalie Peleras di Richelieu Finance – che la prospettiva di un default della Grecia su una parte importante del suo debito sovrano è reale. Finora abbiamo preferito fare finta di niente, ma adesso è lecito domandarsi se tutti i soldi che abbiamo speso sono serviti a qualche cosa e quanti altri dovremo spenderne, e soprattutto a quanto ammonterà, alla fine, il conto per le banche europee”.

Le vendite si concentrano su Bnp Paribas, che perde oltre il 13% e su Société Générale, dopo le indiscrezioni su un imminente downgrade da parte dell’agenzia Moody’s.

Un contesto di cui risentono anche le banche italiane. Intanto lo spread tra i BTp decennali italiani e il Bund tedesco è salito a 377 punti.