ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Euro 2012: gli ucraini in Polonia per spiare e migliorarsi

Lettura in corso:

Euro 2012: gli ucraini in Polonia per spiare e migliorarsi

Dimensioni di testo Aa Aa

Spiare i propri co-organizzatori per sapere se e dove migliorarsi. E’ questo l’obiettivo dei delegati ucraini che in questi giorni stanno visitando le città polacche, che il prossimo hanno ospiteranno i Campionati Europei di calcio.

Le due nazioni hanno un compito importante e per questo bisogna unire le proprie forze.

La visita di cinque giorni è iniziata dallo Stadio di Varsavia.

“Per me, in quanto resposabile della logistica, è interessante vedere come lavorano qui. Per esempio, puoi ospitare gli Europei, ma bisogna anche sapere come assicurare servizi come i trasporti, la pulizia, la sicurezza e tutto il resto…

Per me è la cosa piu’ importante, perchè è meglio vederlo una volta sola, che fartelo ripetere sette volte”.

Per ora, per quanto riguarda gli stadi, gli ucraini si sono accorti di essere piu’ avanti, ma parlando di trasporti e logistica, hanno da apprendere dai polacchi.

E hanno meno di un anno per farlo…

Cinzia Rizzi