ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Incidente aereo: veglia funebre perla squadra di hockey a Yaroslavl

Lettura in corso:

Incidente aereo: veglia funebre perla squadra di hockey a Yaroslavl

Dimensioni di testo Aa Aa

Le famiglie, i tifosi, e anche quelle migliaia di persone che all’hockey non si sentivano vicine, ma che oggi si sentono legate alla squadra: a Yaroslavl, nel palazzo del ghiaccio, è una processione infinita, commossa e commovente. Tutti vogliono salutare le giovani vittime dell’incidente aereo di mercoledì. L’aereo che trasportava gli atleti del Lokomotiv Yaroslavl si è schiantato nei pressi del capoluogo, a 300 km da Mosca.

I 43 morti di mercoledì hanno fatto del 2011 l’anno più pesante della storia russa, per gli incidenti aerei. Il presidente Medvedev, oltre a proclamare tre giorni di lutto, ha preannunciato iniziative volte a ridurre il numero di compagnie aeree attive, per togliere di mezzo i velivoli d’età avanzata come il Yak-42 che trasportava la squadra.

A Praga sono giunti in nottata i corpi dei tre giocatori cechi della squadra. Anche per loro, si tiene in queste ore una veglia funebre.