ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attacco all'ambasciata del Cairo: le reazioni israeliane

Lettura in corso:

Attacco all'ambasciata del Cairo: le reazioni israeliane

Dimensioni di testo Aa Aa

Attacco all’ambasciata israeliana del Cairo, il premier Benjamin Netanyahu parla di incidente serio e disastro evitato.

Perché il provvidenziale intervento dei soldati egiziani non ha salvato solo il personale della sede diplomatica ma protetto anche la pace tra i due paesi e nella regione: “Hanno capito molto bene che per gli interessi egiziani è un male ribellarsi contro gli Stati Uniti, l’Occidente e la pace con Israele”, commenta Eli Shaked, ex ambasciatore israeliano al Cairo, “È un male non solo per l’Egitto e l’interesse egiziano, potrebbe essere disastroso anche per l’Arabia Saudita e la Giordania”.

Il numero due dell’ambasciata israeliana resta al Cairo, mentre l’opposizione egiziana parla di pace da salvaguardare malgrado la furia dei rivoltosi.