ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Rugby: Francia pronta ad affrontare i 'misteriosi' giapponesi


Sport

Rugby: Francia pronta ad affrontare i 'misteriosi' giapponesi

La Nuova Zelanda inizia i Mondiali di Rugby casalinghi nel migliore dei modi, prendendosi subito la testa del gruppo A.

Ma sabato la Francia ha la possibilità di portarsi a casa anch’essa 5 punti preziosi. E soprattutto, nel match di debutto contro il Giappone, i transalpini possono rifarsi dalla recente sconfitta contro l’Italia nel Sei Nazioni.

La squadra di Marc Lièvremont sulla carta è una delle grandi favorite alla vittoria finale del torneo e ha piu’ chances rispetto ai nipponici, che restano pero’ un grande punto interrogativo.

“Non ci siamo fatti un’idea precisa di questa squadra. Non sappiamo quanto siano pericolosi; hanno vinto la Pacific Nations Cup, ma è vero che i loro avversari non avevano i migliori giocatori, quindi non sappiamo quanto siano davvero forti” ha dichiarato il capitano francese, Thierry Dusautoir.

Per i giapponesi di sicuro non sarà semplice.

Il debutto con una delle 10 squadre piu’ forti del mondo e il fatto di trovarsi nel gruppo degli All Blacks non sono certamente punti a loro favore.

Ma i “Brave Blossoms”, come vengono soprannominati, dalla loro hanno l’allentaore: il campione del mondo neozelandese, ex All Blacks, John Kirwan.

“Ci aspettiamo che diano piu’ del massimo, cosi’ da poter giocare con il nostro stile. Sapete, nel 2007, abbiamo giocato un rugby ad alti livelli nella fase a gironi e mi aspetto che questo accada anche durante quest’edizione” ha dichiarato Kirwan.

La Francia al contrario, nel 2007 non aveva certo iniziato il Mondiale con il passo giusto, sconfitta pesantemente dall’Argentina. Ma poi si era ampiamente rifatta, battendo nei quarti in un match storico gli All Blacks.

Cinzia Rizzi

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

Sport

Vuelta tricolore. 18a tappa a Gavazzi