ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dimissioni di Stark affondano i mercati europei

Lettura in corso:

Dimissioni di Stark affondano i mercati europei

Dimensioni di testo Aa Aa

Chiusura di settimana nera per i mercati europei, che hanno ampliato le perdite sul finale di seduta, affossati dalla notizia delle dimissioni del capo economista della Bce, Jurgen Stark.

Una scossa che sembra confermare il conflitto che si sarebbe creato all’interno del direttivo dell’Eurotower, in particolare sul programma di acquisto di titoli di stato dei paesi sotto pressione.

Francoforte ha lasciato sul terreno oltre il 4%, in linea con Parigi e Milano, mentre Londra ha contenuto le perdite a poco più del 2 per cento.

Colpito soprattutto il comparto bancario, dopo che Goldman Sachs ha tagliato il target price degli istituti di credito europei. Societe generale ha perso oltre il 9 per cento.

Quanto ai cambi, l’euro è in ribasso a 1,367 dollari.