ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

11/09: gli Stati Uniti temono un nuovo attacco

Lettura in corso:

11/09: gli Stati Uniti temono un nuovo attacco

Dimensioni di testo Aa Aa

Negli Stati Uniti torna la paura. Mentre il Paese si prepara ad affrontare l’anniversario più doloroso, i dieci anni da quell’11 settembre 2001, le forze dell’ordine temono nuovi attacchi. Nel mirino di al Qaeda ci sarebbero ancora una volta New York e Washington.

Il sindaco della Grande Mela, Michael Bloomberg, pur invitando la popolazione a non farsi prendere dal panico, ha confermato i timori: “Mentre ci avviciniamo al decimo anniversario dell’11 settembre, la polizia di NY, l’FBI e tutte le forze d’intelligence sono state messe in stato di massima allerta perché tutti sappiamo che i terroristi vedono l’anniversario come un’opportunità

per colpire ancora. In questo momento la minaccia non è stata confermata. Voglio sottolinearlo: è possibile ma non è stata confermata”.

Le forze dell’ordine starebbero cercando in particolare tre persone, di cui una con passaporto statunitense, provenienti dall’Afghanistan, che potrebbero compiere un attentato utilizzando un’auto carica di esplosivo. Rafforzati i controlli degli obiettivi sensibili, soprattutto ponti, tunnel e le linee della metropolitana.