ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il mondo dell'hockey piange i giocatori del Lokomotiv

Lettura in corso:

Il mondo dell'hockey piange i giocatori del Lokomotiv

Dimensioni di testo Aa Aa

Piu di duemila tifosi camminano silenziosamente fuori dallo stadio di Yaroslavl, in Russia. Alcuni hanno le lacrime agli occhi. Chiusi in un dolore composto depongono fiori, candele e sciarpe accanto al muro dello stadio, rendendo omaggio ai loro idoli, i giocatori della squadra di hockey del Lokomotiv scomparsi nel disastro aereo di ieri. Tra loro solo un sopravvissuto, Alexander Galimov.

Tifoso del Lokomotiv:

“La prima cosa da dire è che per Yaroslavl è una grande perdita, perchè la città ama l’hockey su ghiaccio. L’intera comunità è davvero triste. Per l’hockey russo, per il nostro paese, perchè era una delle migliori squadre. E’ davvero una tragedia per tutti.”

Stesso scenario davanti allo stadio di Minsk, dove oggi avrebbe dovuto svolgersi la partita tra Lokomotiv e Dinamo. Fiori, sciarpe e candele deposti silenziosamente. Anche qui, sui volti dei tifosi, si legge tutto il dolore che una tragedia come questa comporta.

Alexej Torbin, amministratore delegato Dinamo Minsk

“Conoscevamo tutti molto bene il team del Lokomotiv. Era uno dei piu’ forti della Lega di Hockey Continentale. Le partite con questa squadra richiamano sempre molto pubblico. Conoscevamo la maggior parte di questi ragazzi. C’erano tanti giocatori di grande livello tra loro. Siamo tutti costernati.”

Diverse commemorazioni e manifestazioni di lutto anche in Repubblica Ceca . Nell’incidente in Russia infatti hanno perso la vita tre giocatori cechi. Molti tifosi si sono radunati a Praga, a Zlin, patria di uno dei giocatori e a Trencin, per salutare i loro eroi con un lungo applauso.