ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Audio Gheddafi: nessuna fuga in Niger, è propaganda Nato

Lettura in corso:

Audio Gheddafi: nessuna fuga in Niger, è propaganda Nato

Dimensioni di testo Aa Aa

Le voci su una mia fuga in Niger sono misera propaganda. Muammar Gheddafi torna a fare sentire la propria voce attraverso la televisione siriana Al-Rai. Smentisce le informazioni degli ultimi giorni, sbeffeggia la Nato e invita il popolo libico alla resistenza.

E mentre il rompicapo della caccia all’ex raìs continua, nuovi rinforzi alle truppe ribelli giungono alle porte di Bani Walid. Secondo il capo negoziatore del Comitato Nazionale Transitorio il figlio di Gheddafi sarebbe qui.

“Saif Al-Islam è forse tornato in città, è stato visto ieri probabilmente assieme ad un altro personaggio di punta della cui identità non siamo certi: potrebbe essere Moussa Ibrahim, il portavoce di Gheddafi”.

Bani Walid è una delle ultime roccaforti lealiste assieme a Sirte, la città natale del Colonnello. Da giorni le truppe ribelli accerchiano la città a 150 chilometri a Sud di Tripoli e cercano di trattare la resa pacifica con gli uomini di Gheddafi. Per ora senza successo.