ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: pareggio di bilancio in Costituzione. Italia: primo sì a manovra

Lettura in corso:

Spagna: pareggio di bilancio in Costituzione. Italia: primo sì a manovra

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Senato approva con 233 voti a favore e 3 contrari e la Spagna diventa la seconda in Europa, dopo la Germania, a inserire nella Costituzione la “regola d’oro” del pareggio di bilancio.

Nei giorni scorsi era arrivato il sì della Camera. Adotatta per il voto la procedura d’urgenza: obiettivo dare un forte segnale ai mercati prima dello scioglimento del Parlamento il 27 settembre per le elezioni anticipate.

Da Madrid a Roma. Con 165 sì, 141 no e 3 astenuti il Senato ha dato il via libera al maxiemendamento che riscrive la manovra economica, su cui il governo aveva posto la fiducia. La nuova versione vale per il 2013, anno in cui è fissato il pareggio di bilancio, 54.265 milioni di euro.

Il via libera della Camera è atteso nel fine settimana.

Contro le misure anticrisi alcuni manifestanti hanno organizzato sit-in e cortei, e lanciato uova e fumogeni davanti a palazzo Madama. Altre proteste sono annunciate anche nei prossimi giorni.

La manovra prevede l’aumento dal 20 al 21% dell’Iva, un contributo di solidarietà del 3% per i redditi oltre i 300mila euro, l’anticipo al 2014 dell’aumento dell’età pensionabile per le donne del settore privato.