ULTIM'ORA

Lettura in corso:

L'Europa affonda Wall Street. Apertura sotto del 2,5%


mondo

L'Europa affonda Wall Street. Apertura sotto del 2,5%

Wall Street accusa pesantemente il colpo, all’indomani del lunedì nero delle borse europee. Dopo la pausa dovuta al weekend lungo del Labor Day, la borsa americana riapre nel segno di accentuate perdite. Di quasi il 2,5% il negativo fatto registrare in apertura di contrattazioni dagli indici Nasdaq e Dow Jones.

Dati attesissimi dai mercati europei, che dopo la cautela mostrata in mattinata, rischiano di aggravare le perdite accumulate dal primo pomeriggio. Ancora affossata dai titoli bancari, si avvia verso una chiusura in profondo rosso Milano, che accumula perdite intorno al 2,5%. Sotto di oltre un punto percentuale Francoforte e Parigi, mentre naviga a ridosso della parità Londra. Vistosa eccezione Zurigo, che capitalizza l’entusiasmo ingenerato dalla decisione della Banca Centrale Svizzera di fissare un tetto minimo al cambio sull’euro, per frenare la corsa della sua valuta.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Incertezza sulla resa di Bani Walid e sulla sorte di Gheddafi