ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: ritorsioni diplomatiche per l'attacco israeliano alla nave per Gaza

Lettura in corso:

Turchia: ritorsioni diplomatiche per l'attacco israeliano alla nave per Gaza

Dimensioni di testo Aa Aa

La Turchia riduce le sue relazioni diplomatiche con Israele e sospende tutti gli accordi militari con lo Stato ebraico. La decisione, annunciata dal ministro degli esteri Ahmet Davutoglu, fa seguito al rifiuto israeliano di presentare scuse ad Ankara per l’attacco del maggio 2010 contro la flottiglia internazionale di solidarietà a Gaza, in cui rimasero uccisi 9 attivisti turchi.

Le scuse e un risarcimento vengono auspicate anche dal rapporto Palmer dell’Onu, anticipato ieri dalla stampa, che da un lato condanna l’eccessivo uso della forza da parte di Israele durante il blitz, dall’altro afferma che il blocco imposto a Gaza è legale. La Turchia dichiara invece di non riconoscere la legittimità dell’embargo.