ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crisi turco-israeliana, la reazione di Hamas

Lettura in corso:

Crisi turco-israeliana, la reazione di Hamas

Dimensioni di testo Aa Aa

Per far riaprire porte e finestre dell’ambasciata turca a Tel Aviv, il governo israeliano si dice disposto a dichiarare rincrescimento per quanto accaduto, ma certamente non a chiedere scusa.

Da Gaza arriva la reazione del portavoce di Hamas, la formazione politica islamica che governa la Striscia.

“La resistenza islamica – dichiara Sami Abu Zuhri – accoglie con favore la decisione del governo turco di espellere l’ambasciatore israeliano e considera questo atto come una replica naturale all’attacco contro i volontari della flottiglia che protestavano contro l’embargo di Gaza”.

Il governo israeliano ribadisce che quella del maggio 2010 al largo di Gaza è stata un’azione di autodifesa e sottolinea di aver compiuto numerosi tentativi per dirimere la controversia con Ankara.