ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tra Ucraina e Russia rischio di crisi del gas

Lettura in corso:

Tra Ucraina e Russia rischio di crisi del gas

Dimensioni di testo Aa Aa

Tra Russia e Ucraina si rischia una nuova crisi del gas, simile a quella che due anni fa portò al taglio delle forniture verso l’Unione europea. Da mesi Kiev sta negoziando con Mosca per ottenere uno sconto sul gas russo, pagato 400 dollari americani ogni mille metri cubi.

Questo prezzo fu spuntato nell’accordo del 2009, firmato dal primo ministro Vladimir Putin e dalla sua omologa ucraina Yulia Timoshenko, oggi in disgrazia. Ma Kiev sostiene che l’ammontare è troppo alto, anche rispetto a quanto pagato dai suoi vicini.

Mosca replica che gli ucraini non sono disposti a concedere nulla in cambio di un possibile sconto: né l’incorporazione di Naftogas in Gazprom, né la vendita della rete di distribuzione ucraina alla Russia, né l’adesione di Kiev alla nascente unione doganale con Kazakistan e Bielorussia.