ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria, procuratore Hama ha annunciato dimissioni

Lettura in corso:

Siria, procuratore Hama ha annunciato dimissioni

Dimensioni di testo Aa Aa

In Siria ha annunciato le sue dimissioni il procuratore generale di Hama. In un video sulla Rete Adnane Mohammed al-Bakkour

ha spiegato di aver preso questa decisione in segno di protesta contro le repressioni del regime. A poche ore dall’annuncio, le forze di sicurezza hanno proceduto con nuove perquisizioni nelle case di vari quartieri della città, stando a fonti locali.

“Le ragioni delle mie dimissioni – ha spiegato – sono, in sintesi: uno, l’uccisione di 72 manifestanti e attivisti incarcerati nella principale prigione di Hama, domenica 31 luglio. Secondo, le fosse comuni da parte delle forze di sicurezza e delle milizie filo-governative nei giardini pubblici, con almeno 420 vittime”.

Organi d’informazione statali hanno diffuso la notizia che il procuratore generale sarebbe stato rapito e costretto a fare la registrazione. Ma in un altro video l’uomo nega di essere stato sequestrato, si dice “sotto la protezione dei ribelli” e pronto a fornire maggiori dettagli una volta lasciata la Siria.