ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Parigi, delegazioni riunite per futuro Libia

Lettura in corso:

Parigi, delegazioni riunite per futuro Libia

Dimensioni di testo Aa Aa

Una sessantina le delegazioni riunite a Parigi per la conferenza internazionale a sostegno della Libia, organizzata all’Eliseo dal presidente francese Sarkozy e dal premier britannico Cameron. I rappresentanti di numerosi stati e organizzazioni internazionali – tra cui gli Stati Uniti, ma anche Cina e Russia – sono all’opera assieme ai leader del Cnt per delineare il futuro del Paese.

Far ripartire la sua economia è uno dei principali obiettivi dell’Unione Europea, determinata a sostenere i libici e le autorità provvisorie durante la transizione. “Dare sostegno non solo per assicurare che le sanzioni saranno rimosse e i beni scongelati, ma anche per far sì che l’economia torni in piena attività, che significa anche considerare il ritorno dei lavoratori che sono partiti, che sono stati una parte fondamentale di quell’economia” ha dichiarato la rappresentante per la politica estera Ue Catherine Ashton.

Se gli Stati Uniti avevano già riconosciuto a luglio il Cnt come governo legittimo libico, la Russia ha annunciato analoga decisione proprio nel giorno dell’apertura della Conferenza a Parigi.