ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gheddafi, famiglia divisa o tattica disperata?

Lettura in corso:

Gheddafi, famiglia divisa o tattica disperata?

Dimensioni di testo Aa Aa

Le minacce profferite da Saif al Islam e le proposte di negoziato avanzate dal fratello Saadi: la famiglia Gheddafi è divisa oppure si tratta di una tattica disperata?

“Non è sorprendente – afferma il ministro degli Esteri britannico William Hague – che ciò che resta del regime di Gheddafi si trovi in stato confusionale e lanci messaggi differenti. Sì, abbiamo sentito dai vari figli di Gheddafi, nelle ultime 24 ore, proposte di resa e messaggi di sfida. Questi ultimi sono particolarmente deliranti, perché sono sempre stati seguiti dalla fuga verso nuovi nascondigli da parte di chi li pronunciava, invece di restare dov’era per combattere”.

Il figlio di Gheddafi Saadi, conosciuto in Italia per aver giocato come calciatore professionista nel Perugia, aveva invece contattato ufficiali dei ribelli proponendo un negoziato.

Forze del Consiglio nazionale di transizione hanno arrestato l’ex ministro degli esteri del regime libico, Abdelati Obeidi, che si trovava nella sua fattoria alla periferia di Tripoli.