ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tripoli, in migliaia in piazza per preghiera fine Ramadan

Lettura in corso:

Tripoli, in migliaia in piazza per preghiera fine Ramadan

Dimensioni di testo Aa Aa

Decine di migliaia di libici si sono raccolti in preghiera nella Piazza dei Martiri, a Tripoli, per l’Eid el Fitr. Uomini, donne e bambini, riunitisi fin dal mattino presto per l’importante festività islamica che chiude la fine del mese sacro, il Ramadan. Grande la gioia espressa contro Muammar Gheddafi e per la perdita della capitale da parte delle forze lealiste.

“È una sensazione mai provata prima” commenta un’abitante. “Nella mia vita non ho mai immaginato che ci sarebbe stato un momento come questo, senza Muammar. Per noi non c’era che lui”.

“Lui – afferma una libica indicando un uomo al suo fianco – è mio fratello. Un altro è morto da martire e non ci resta che lui. Noi siamo la famiglia El Hammi, e tu, Gheddafi, che hai ucciso nostro fratello, sappi che siamo felici per la tua sorte. È il primo Eid in cui si esce a festeggiare nella gioia e senza lacrime”.

Un imam ha guidato la preghiera nella grande piazza, esprimendosi contro il raìs ed esortando i libici a restare uniti. Massime le misure di sicurezza, per il pericolo di eventuali attentati.

“Il popolo di Tripoli – testimonia l’inviato di euronews Mustafa Bağ – ha fatto la preghiera per l’Eid nella Piazza Verde, rinominata ‘Piazza dei Martiri’. L’emozione è alta. Dicono di aver due feste nello stesso tempo, perché Gheddafi ha lasciato la città”.