ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Tripoli, si respira aria di festa alla vigilia dell' "Aïd della libertà"


Libia

Tripoli, si respira aria di festa alla vigilia dell' "Aïd della libertà"

La festa di fine Ramadan ha un sapore particolare in Libia. A Tripoli manca tutto ma per chi affolla i mercati per gli acquisti alla vigilia dell’Aïd, la penuria di merci disponibili non rovina l’atmosfera. Sarà anche una festa di libertà da riassaporare lentamente nella celebrazione percepita da molti come il ritorno alla normalità dopo la svolta a lungo attesa: “A tutti i libici auguro lunga vita, grazie a Dio – racconta un cittadino di Tripoli – La vita torna alla normalità, le persone ristrovano il gusto di uscire, abbiamo fatto tutto il possibile ancora grazie a Dio, e lunga vita a tutti inchallah”. Una donna aggiunge: “Va tutto bene al 100 % e l’atmosfera dell’ Aid è perfetta a Tripoli. Al mercato del venerdì tutto va bene, c‘è il sole, i negozi sono aperti, le persone sono felici. Grazie Dio, ci manca solo l’acqua il gas e l’elettricità ma il resto è perfetto”.

Sono poche le panetterie aperte nella Capitale, in cui da mesi si vive in stato di assedio. La popolazione si affolla ma nessuno si lamenta delle ore di coda per il pane.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Noda, il sesto premier in cinque anni