ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Guerra di Libia: ultimatum dei ribelli a Sirte

Lettura in corso:

Guerra di Libia: ultimatum dei ribelli a Sirte

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ultima linea del fronte libico è sulla strada per Sirte, città natale di Muammar Gheddafi e bastione che ancora resiste.

Dai ribelli l’ultimatum: le città fedeli al rais hanno tempo fino a sabato per arrendersi.

Gli insorti si preparano alla battaglia finale, avanzano a fatica, mentre regolano i conti con i lealisti che cercano di scappare.

Ma la fuga che vorrebbero soprattutto impedire è quella dello stesso colonnello, di cui non si hanno notizie certe da giorni.

C‘è chi lo dice nascosto a Sirte e chi invece lo vuole a Bani Walid, a sud est di Tripoli, con due dei suoi figli, Saadi et Saif al-islam.

Intanto il Consiglio nazionale di transizione affronta la sua prima crisi diplomatica con l’Algeria che ha dato ospitalità ad altri due figli del colonnello, Hanibal e Mohammed, alla figlia Aisha che in terra algerina ha appena dato alla luce una bambina, e alla seconda moglie Safia.