ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Eid el Fitr, festa in tutto il mondo arabo

Lettura in corso:

Eid el Fitr, festa in tutto il mondo arabo

Dimensioni di testo Aa Aa

Musulmani egiziani si sono riuniti in piazza Tahrir, al Cairo, per celebrare il primo Eid el Fitr dalla caduta di Hosni Mubarak. Sul luogo simbolo della rivoluzione, si festeggia la fine del mese sacro del Ramadan. Durante i tre giorni dell’Eid, i musulmani fanno visita agli amici e si scambiano doni.

“E’ la prima volta che recitiamo le preghiere dell’Eid in piazza Tahrir – dice un fedele -. Ci sentiamo liberi e felici e ringraziamo Dio che questa festa è senza Mubarak”.

“Libertà, libertà, tanta libertà e felicità per il popolo egiziano – aggiunge un altro -. Che tutti possano godere di buona salute e possa Dio riservarci cose buone. E’ tutto quello che ho da dire, grazie”.

A Gerusalemme est la moschea di al Aqsa, terzo luogo sacro dell’Islam, è gremita di fedeli per la preghiera dell’Eid el Fitr. Celebrazioni si sono svolte nei territori palestinesi, col presidente Abbas a Ramallah e col leader di Hamas Ismail Haniyeh a Gaza.

A Kabul, in Afghanistan, i più piccoli festeggiano così, giocando in un parco pubblico. Un’immagine rara nel Paese schiacciato dalla violenza di una guerra che dura da 10 anni. Il presidente Hamid Karzai ha lanciato un messaggio di pace chiedendo ai taleban di smettere di addestrare giovani kamikaze.