ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fine del Ramadan nel sangue in Iraq

Lettura in corso:

Fine del Ramadan nel sangue in Iraq

Dimensioni di testo Aa Aa

Fine del Ramadan nel sangue in Iraq: sono almeno 29 i morti e una quarantina i feriti nell’attentato di ieri contro una moschea di Bagdad.

Tra le vittime, anche alcuni bambini ed esponenti politici.

Ancora nessuna rivendicazione ma secondo gli inquirenti la dinamica sarebbe quella di al-Qaeda.

L’attacco è avvenuto in un quartiere occidentale della capitale irachena, poco dopo le preghiere della sera: un kamikaze si è fatto esplodere all’interno della moschea sunnita Oum al-Qura, famosa per i sermoni anti-estremisti dell’imam Ahmed Abdel Ghafour.

Il mese sacro all’Islam si chiude così con un bilancio pesante: lo scorso 15 agosto, una serie di attacchi in 18 città irachene aveva già fatto 74 morti e oltre 300 feriti.