ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Repressione in Siria: capo Lega araba andrà a Damasco

Lettura in corso:

Repressione in Siria: capo Lega araba andrà a Damasco

Dimensioni di testo Aa Aa

Il capo della Lega araba, Nabil al Arabi, andrà in Siria per chiedere a Bashar al Assad la fine della repressione delle proteste.

La decisione è emersa al termine della riunione straordinaria dei ministri degli Esteri dei Paesi arabi.

I rappresentanti dei ventidue membri della Lega araba, assente la Siria, sono riuniti al Cairo per discutere della crisi libica e della sanguinosa repressione in Siria che in cinque mesi ha causato oltre 2.200 morti.

Decine di dissidenti siriani residenti in Egitto si sono concentrati di fronte alle sede dell’incontro per chiedere che il presidente Assad si faccia da parte e per dire no a qualsiasi negoziato con i vertici del regime.