ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ashton: la Libia è un test per l'Europa

Lettura in corso:

Ashton: la Libia è un test per l'Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi libica è un duro banco di prova per l’Unione Europa. Criticata in passato per l’assenza di una strategia univoca, Catherine Ashton aveva inaugurato a maggio un’ufficio europeo a Bengasi ed ora a Bruxelles ribadisce che gli aiuti umanitari restano la priorità dell’azione europea. Tuttavia l’alto rappresentante per la politica estera ha ammesso ai microfoni di Euronews:

“E’ un test per noi, per vedere se possiamo essere piu’ flessibili, se possiamo muoverci piu’ velocemente, se possiamo avere una strategia a corto e a lungo termine per sostenere la popolazione libica”

Nella Libia post Gheddafi la Ashton si impegnerà perchè siano sbloccati i beni dei libici congelati per le sanzioni imposte dalla comunità internazionale. L’alto rappresentante per la politica estera ne ha discusso a Bruxelles con gli ambasciatori degli stati membri.

Catherine Ashton, alto rappresentante per la politica estera:

“Ho detto ai miei colleghi, che facciamo questo per la prima volta, cerchiamo di imparare ad essere piu’ flessibili, ad operare piu’ velocemente e avere risultati sul terreno. Ed anche cerchiamo di vedere come possiamo collaborare meglio con gli altri, in questo caso sotto la leadership delle Nazioni Unite, dell’Unione Africana e della Lega Araba”.