ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama ai ribelli: "La Libia è vostra, siamo con voi"

Lettura in corso:

Obama ai ribelli: "La Libia è vostra, siamo con voi"

Dimensioni di testo Aa Aa

“Gheddafi lasci ufficialmente il potere, il futuro della Libia appartiene al suo popolo”. Raggiunto dall’attualità in vacanza, dal Massachussets Barack Obama ha esortato il Colonnello ad arrendersi e promesso agli insorti il sostegno della Casa Bianca.

“Mentre il regime sta crollando – ha detto il presidente degli Stati Uniti -, in alcune aree ci sono ancora feroci combattimenti. Suoi esponenti minacciano inoltre di continuare a dare battaglia. Ormai è chiaro che Gheddafi ha fatto il suo tempo. Sta a lui evitare ulteriori spargimenti di sangue, lasciando il potere al popolo e invitando chi ancora combatte a deporre le armi per il bene del Paese”.

“Questa è la vostra rivoluzione – ha poi aggiunto, rivolgendosi ai cittadini libici -. I vostri sacrifici sono stati straordinari. La Libia che meritate è ora a portata di mano. Proseguiremo la nostra stretta collaborazione con il Consiglio Nazionale di Transizione perché possiate raggiungere questo obiettivo”.

Obama ha poi aggiunto che Washington veglierà sul rispetto dei diritti umani e invitato gli insorti a non cedere alla tentazione delle rappresaglie.