ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: i ribelli controllano Tripoli, presi due figli di Gheddafi

Lettura in corso:

Libia: i ribelli controllano Tripoli, presi due figli di Gheddafi

Dimensioni di testo Aa Aa

I ribelli conquistano Tripoli, ma la lotta con le forze di Gheddafi non è ancora finita. Dopo sei mesi di guerra civile gli insorti sono nel cuore della capitale libica, e sono arrivati anche nel luogo simbolo del regime più longevo del mondo arabo, la piazza Verde, ribattezzata dai ribelli piazza dei Martiri.

Gli uomini del colonnello controllerebbero solo il 15-20 per cento di Tripoli. Attorno alla residenza di Bab Al-Aziziya, quartier generale di Gheddafi, sarebbero in corso degli scontri tra le opposte fazioni. I carri armati del regime secondo fonti dei ribelli avrebbero lasciato la residenza e avrebbero bombardato un quartiere di Tripoli.

Sulla sorte del rais non ci sono notizie confermate: secondo una fonte diplomatica sarebbe ancora nella capitale. Confermata invece dal Tribunale Penale Internazionale la cattura del figlio minore di Gheddafi, Saif Al-Islam che dal tribunale dell’Aja è ricercato per crimini contro l’umanità. Anche il figlio maggiore Mohamed si sarebbe arreso.

Secondo il regime libico oltre 1660 persone sono morte dall’inizio dell’offensiva su Tripoli sabato.