ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Notte di raid: Egitto richiama ambasciatore in Israele

Lettura in corso:

Notte di raid: Egitto richiama ambasciatore in Israele

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo del Cairo ha deciso di ritirare il proprio ambasciatore in Israele, in seguito all’uccisione di cinque poliziotti alla frontiera. Nella notte, decine di manifestanti avevano protestato davanti alla sede diplomatica. E’ il segno che la tensione cresce tra i due Paesi, e che i rapporti di buon vicinato tipici dell’era Mubarak potrebbero essere finiti.

Per tutta la giornata di ieri e ancora nella notte scorsa si sono moltiplicati i raid israeliani sulla Striscia di Gaza. Una dozzina le sortite degli elicotteri: i morti sono almeno 14 e 40 i feriti.

Una radio di Hamas, partito integralista che controlla Gaza, ha dichiarato finita la tregua di fatto che durava da due anni.

L’offensiva israeliana è conseguenza degli attacchi palestinesi di giovedì scorso che avevano ucciso 8 israeliani.

I palestinesi hanno lanciato razzi sulla città israeliana di Ashdod, colpendo una scuola e una sinagoga e ferendo almeno due persone.

A Gerusalemme si sono svolti i funerali delle vittime di giovedì, tra cui quelli di Moshe Naftali, un soldato di 22 anni.