ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Secondo giorno di Benedetto XVI in Spagna, visita l'Escorial

Lettura in corso:

Secondo giorno di Benedetto XVI in Spagna, visita l'Escorial

Secondo giorno di Benedetto XVI in Spagna, visita l'Escorial
Dimensioni di testo Aa Aa

Un incontro con le suore e i giovani docenti all’Escorial: nella sua seconda giornata in Spagna, Benedetto XVI ha visitato il monastero che si trova a una cinquantina di chilometri da Madrid.

“Davanti al relativismo e alla mediocrità – ha detto il Papa rivolgendosi a circa 1600 religiose – sorge il bisogno di questa radicalità”. Benedetto XVI ha poi incontrato dei giovani professori universitari e li ha invitati a formare non solo professionisti competenti, ma a fornire un’educazione integrale. Stasera la via crucis.

Il Papa era arrivato ieri a Madrid per le Giornate mondiali della Gioventù e ha celebrato una messa in piazza Cibeles, nel centro della capitale spagnola. E’ la sua terza visita in Spagna in sei anni di pontificato, segno di una particolare attenzione per un Paese che ha adottato riforme sociali come le leggi sui matrimoni omosessuali, sull’aborto e sul divorzio in tempi rapidi.

L’evento è stato contestato da manifestanti laici ieri notte a Puerta del Sol, la polizia ha replicato con le cariche per sgomberare la piazza. I manifestanti contestano i costi dell’evento che ricadono sui contribuenti spagnoli. Solo per garantire l’ordine pubblico si raggiungerebbe la somma di 10 milioni di euro.